Al via in Danimarca un progetto di riciclo per il PVC medicale

Written by | News, Plastica, Riciclo

In Danimarca è stato avviato un interessante progetto per il recupero e riciclo di maschere per ossigeno in PVC, frutto di una collaborazione tra PVCMed Alliance, PVC Information Council Denmark e l’agenzia nazionale per la protezione ambientale.

Il PVC è facilmente riciclabile e, soprattutto il PVC utilizzato per i dispositivi medici, offre un materiale rigenerato di alta qualità che può essere utilizzato in una vasta gamma di nuovi prodotti. La plastica medicale offre anche altri benefici per le aziende di riciclo, in quanto gli ospedali sanno esattamente quanti dispositivi medici, come le maschere di ossigeno, vengono utilizzati in un dato periodo di tempo. Garantisce quindi affidabilità nell’approvvigionamento, un elemento importante per i riciclatori. Inoltre, il PVC riciclato non comporta alcun rischio infezione per i pazienti, per il personale o per le aziende che recuperano i rifiuti medicali.

Tra i settori d’impiego del PVC, infatti, il settore medicale-ospedaliero è uno dei più tecnici e pone sfide anche nella gestione del fine vita, poiché la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti sanitari richiede accortezze e protezioni specifiche.
Per il riciclo delle maschere, il progetto prevede un trattamento del materiale, dopo la raccolta e prima dell’effettivo riciclo meccanico, con CO2 supercritica, in grado di rimuovere dalla resina contaminanti e additivi.

Last modified: 15 ottobre 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *