Studio Kooij, le opere di design in plastica riciclata

Written by | Ambiente, News, Plastica, Riciclo

Il designer olandese Dirk van der Kooij ha sempre avuto il sogno di realizzare arredi, ma ha guardato al futuro cercando un modo per riutilizzare la plastica, protagonista delle sue opere.

Un ciclo creativo consapevole, che si traduce in sedute, tavoli, lampade e vasi sostenibili e dall’estetica irresistibile, composti da strisce di materiale multicolore, strati su strati di polistirene fuso. La plastica riciclata, proprio come il legno, porta i segni della sua storia. Per questo l’aspetto finale degli oggetti non è definibile “a monte”: ma proprio qui sta, secondo Dirk, il bello di lavorare con materiale di recupero.

Da ormai dieci anni, con il suo Studio Kooij, appena fuori Amsterdam, da pioniere del riciclo Dirk è diventato un esperto riferimento dell’argomento, con all’attivo decine di mostre e collettive, i suoi pezzi nelle collezioni permanenti del Vitra Design Museum e del Design Museum di Londra, e nelle case di un gruppo trasversale di celebrities.

Combinando tecnologia, macchinari e manifattura, l’artista è stato in grado di trasformare circa 29 tonnellate di materiali recuperati ogni anno in preziosi oggetti di design, durevoli e a loro volta riciclabili.

Last modified: 8 marzo 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *