Bic estende agli Usa il programma di riciclo dei prodotti di cancelleria

Written by | Ambiente, News, Plastica, Riciclo

Bic, in collaborazione con TerraCycle, ha lanciato un programma per offrire ai propri clienti un modo semplice e gratuito per riciclare i prodotti di cartoleria.
Per ridurre l’impatto ambientale dei propri prodotti, l’azienda francese specializzata nella produzione di materiale di cancelleria, accendini e rasoi, tra i maggiori produttori mondiali di articoli usa e getta (in gran parte realizzati in plastica), ha annunciato l’intenzione di estendere agli Stati Uniti il proprio programma di riciclo, praticato da tempo e con successo in Europa.

Avviato nel 2011 nel Vecchio continente il programma, ideato da Bic in collaborazione con l’organizzazione internazionale di riciclaggio TerraCycle, ha finora consentito di riciclare oltre 46 milioni di articoli. L’iniziativa fa parte del piano di Bic per la sostenibilità, “Scrivere il futuro, insieme“, che mira a ridurre l’impatto ambientale dell’azienda, agendo su diversi fronti, entro il 2025.

Una volta raccolti, i rifiuti vengono puliti, separati a seconda del materiale di cui sono composti, e fusi in plastica dura che viene rigenerata per creare nuovi prodotti o nuovi imballaggi.
È possibile inviare gratuitamente una grande varietà di prodotti, di qualsiasi marca (non solo Bic) come penne, pennarelli, matite automatiche, evidenziatori, correttori e set di vernici. Il programma raccoglie inoltre gli imballaggi in plastica morbida con cui sono confezionati alcuni articoli di cancelleria.

Last modified: 7 maggio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *