Platio, il “pavimento solare” in plastica riciclata

Written by | Ambiente, News, Plastica, Riciclo

Fondata nel 2015 in Ungheria, l’azienda Platio aveva lanciato pochi anni dopo un’idea apparsa subito molto interessante: quella di un “pavimento solare” che sfruttasse più superfici possibili. Dopo quasi due anni di sviluppo, l’azienda sembra aver ottimizzato i suoi processi, ed ha appena installato il primo pavimento solare da utilizzare su un vialetto residenziale.

Il sistema è costituito da diverse unità ad incastro chiamate “piastrelle solari”. Ogni piastrella è ricavata da 400 bottiglie di plastica riciclata che rendono il prodotto più resistente del cemento.
L’energia generata viene reinviata alla rete elettrica dell’abitazione. Un vialetto solare di 20 mq è in grado di coprire il consumo annuo di energia di una famiglia media.

Un altro risvolto positivo dell’installazione di piastrelle elettriche e di un pavimento solare è la possibilità di ricaricare i veicoli elettrici. Oltre a raccogliere energia, infatti, il sistema modulare Platio è in grado anche di fornirla in modo wireless.

Last modified: 25 aprile 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *