In Nigeria con le bottiglie di plastica si costruiscono case

Written by | Ambiente, News, Plastica, Riciclo

Le bottiglie di plastica vuote possono essere riutilizzate in diversi modi e, in Nigeria, vengono trasformate in mattoni per costruire nuove case.

Una miscela di fango e argilla viene utilizzata per riempire le bottiglie di plastica, che fungono da blocchi per costruire le abitazioni. Le bottiglie, una volta riempite, vengono unite tra loro con delle corde per preservare gli edifici dal rischio di crepe nel tempo. Gli esperti sostengono che una casa realizzata con le bottiglie possa essere durevole oltre che economica: ogni unità, infatti, costerebbe un terzo rispetto a quelle in cemento.

Secondo Abuja Sani, ingegnere e coordinatore di progetti presso il “Development Association of Renewable energy”, le case di plastica conducono molto meno calore e potrebbero non richiedere un condizionatore d’aria. Un’opportunità non solo ambientale, ma anche lavorativa: con il tasso di disoccupazione della Nigeria, che ha raggiunto il massimo storico del 23,1% nel terzo trimestre del 2018, l’Associazione spera di aiutare i giovani a imparare nuove competenze e a trovare lavoro.

Last modified: 17 giugno 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *