Singapore, una caverna luminosa composta da 18.000 bicchieri di plastica

Written by | News, Plastica, Riciclo

L’artista Benjamin Von Wong prosegue la sua campagna di sensibilizzazione nei confronti dei rifiuti in plastica con una nuova sorprendente iniziativa fotografica. Questa volta, protagonisti sono 18.000 bicchieri usati, raccolti nell’arco di appena un giorno e mezzo da dozzine di venditori ambulanti in tutta Singapore.

La nuova installazione è stata chiamata Plastikophobia, termine coniato per l’occasione, perfettamente calzante per rappresentare l’avversione nei confronti della cattiva gestione dei rifiuti di plastica monouso. Coadiuvato da un piccolo esercito di volontari, Von Wong ha trasformato i bicchieri raccolti in una lucente caverna di cristallo, da sfruttare poi come set fotografico per dare vita all’installazione vera e propria.

Dal 7 al 18 aprile sarà possibile interagire direttamente con l’opera, installata presso il Sustainable Singapore Galleries.

Last modified: 1 aprile 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *