S-1500, la sedia realizzata con gli attrezzi da pesca

Written by | News, Plastica, Riciclo

È un progetto degli architetti norvegesi di Snøhetta la sedia di plastica riciclata da attrezzi da pesca non più utilizzati e un telaio in acciaio, anch’esso riciclato. La sedia, chiamata con il codice S-1550, è perfettamente funzionale e non ha nulla di nuovo: la plastica di cui è fatto il corpo è costruita interamente con materiale proveniente dall’industria ittica locale nel nord della Norvegia e il telaio è realizzato in acciaio, a sua volta riciclato.

L’originale oggetto è frutto di una ricerca legato alla plastica che l’azienda ha portato avanti degli ultimi due anni, con lo scopo di moltiplicarne l’utilizzo. La sedia è dunque solo il primo risultato di un progetto che si attende più ampio e che potrebbe portare a nuove idee su come riutilizzare la plastica, con un occhio rivolto ad innovazione e design.

I materiali utilizzati per la produzione della sedia S-1500 (già prodotta in serie e commercializzata) sono forniti da aziende agricole locali che consegnano reti, corde e tubi logorati dall’usurache vengono raccolti, lavorati e successivamente trasformati in un granulato che può prendere qualsiasi forma.
In questo modo, il progetto contribuisce alla costruzione di un’economia circolare, poiché utilizza rifiuti di plastica provenienti dall’industria locale per produrre sedie nella stessa area.

Last modified: 12 febbraio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *